La guida assistenziale Aiuto all'Alimentazione


Persona Autosufficiente

Bisogno di assistenza nell'alimentazione relativo al mantenimento della totale autosufficienza

  1. Profilo dell'operatore 0
    L'operatore non assiste e non sorveglia l'anziano durante l'alimentazione in quanto è ritenuto capace di svolgere compiutamente da solo le operazioni. L'anziano viene informato circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione.
    L'anziano viene informato inoltra circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.

Persona Parzialmente Autosufficiente

Bisogno di assistenza nell'alimentazione relativa al mantenimento della parziale autosufficienza

  1. Profilo dell'operatore 1
    L'operatore informa e sorveglia l'anziano durante l'alimentazione affinché segua le adeguate norme . L'anziano viene informato circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre informato e sorvegliato circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.
  2. Profilo dell'operatore 2
    L'operatore sorveglia, sollecita e talvolta assiste l'anziano durante l'alimentazione affinché segua le adeguate norme . L'anziano viene informato circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre sorvegliato, sollecitato e talvolta assistito circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.
  3. Profilo dell'operatore 3
    L'operatore assiste parzialmente l'anziano durante l'alimentazione affinché segua le adeguate norme . L'anziano viene parzialmente assistito circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre parzialmente assistito circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.

Persona Non Autosufficiente

Bisogno di assistenza nell'alimentazione relativo al rallentamento della completa perdita di autonomia

  1. Profilo dell'operatore 4
    L'operatore assiste totalmente l'anziano che collabora e partecipa attivamente durante l'alimentazione. L'anziano viene informato ed assistito circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre informato e assistito circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.
  2. Profilo dell'operatore 5
    L'operatore assiste totalmente l'anziano per lo più passivo durante l'alimentazione. L'anziano viene informato ed assistito circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre informato e assistito circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.
  3. Profilo dell'operatore 6
    L'operatore assiste totalmente l'anziano, che a volte è oppositivo, durante l'alimentazione. L'anziano viene informato ed assistito circa le norme di un corretto apporto di cibo ed idratazione, dei principi di un'eventuale dieta da eseguire e degli effetti di eventuali abitudini o convinzioni personali, l'attività fisica, il clima, i farmaci, e le sostanze alcoliche possono avere sull'alimentazione e l'idratazione. L'anziano viene inoltre informato e assistito circa gli ausili a sua disposizione per un'adeguata nutrizione.
2002-10©Villa Basilea Scalinata all'Osservatorio, 1 16135 Genova P.I. 03288780103 Tel 010219043 info@villabasilea.it Certificata ISO9001-2008 Credits www.dpsonline.it